Saluto della Dirigente Scolastica

Con il 31 agosto si conclude la mia esperienza professionale iniziata come insegnante e che dall’anno scolastico 2002/2003 è proseguita quale dirigente scolastica incaricata presso l’Istituto Pluricomprensivo Bolzano Europa 1.
Sono stati anni di grandi trasformazioni nella società e nella scuola, anni di lavoro intenso svolto in sinergia con tutte le componenti scolastiche e le istituzioni del territorio, con l’obiettivo di dare alle giovani generazioni che nel tempo si avvicendavano, competenze culturali solide e quei valori etici fondamentali che li avrebbero accompagnati nella loro crescita di donne ed uomini liberi, futuri cittadine e cittadini del mondo, capaci di contribuire alla costruzione di una società sempre più giusta, più aperta al nuovo, più attenta al bene comune.

Passo il testimone con la certezza che la scuola continuerà ad essere il luogo dove bambine e bambini, ragazze e ragazzi, attraverso la cultura, la conoscenza, l’acquisizione di competenze e lo stare insieme, imparano che lo star bene con se stessi e lo star bene nella comunità sono tra loro strettamente correlati; l’ambiente dove ciascuno può considerarsi ed essere considerato un valore assoluto e nello stesso tempo parte di un tutto, il tassello giusto per completare un grande mosaico.

Per me è arrivato il momento di salutare e ringraziare le tante persone che mi hanno accompagnata in questo lungo percorso e di cui ho potuto apprezzare il valore, abbiamo condiviso un tempo prezioso che non andrà mai perduto.
Porterò sempre con me le relazioni umane che si sono costituite e consolidate nel tempo con rispetto reciproco e stima, cardine delle molteplici esperienze che mi hanno arricchito dal punto di vista personale e professionale.

Auguro a tutti ed a ciascuno un buon anno scolastico, sicuramente ricco di nuove sfide impegnative, ma anche di tante belle soddisfazioni e conquiste, che caratterizzano la vita di una comunità scolastica.
Erica Colicchia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *